headerphoto

GIOVE IN SAGITTARIO 8 NOVEMBRE 2018 - 3 DICEMBRE 2019

L'8 novembre 2018 Giove entra nel segno astrologico del Sagittario cambiando, seppur non stravolgendo, i disegni del cielo per qualche mese insieme alla concomitante retrogradazione di Urano agli ultimi gradi dell’Ariete. Negli stessi giorni il Nodo Lunare entra nel Cancro contribuendo a un quadro celeste nuovo ma in continuità con il precedente poiché i pianeti più lenti restano saldi nello loro posizione ed anche Urano, come già accennato, esegue una breve retrogradazione agli ultimi gradi dell’Ariete, un moto che si potrebbe dire “aggiunstamento” e che non cambia di molto la sua avanzata nel segno del Toro.
Guardiamo ora da vicino le caratteristiche del pianeta più grande del nostro sistema solare e i suoi significati in astrologia.

Giove attraversa la cintura zodiacale in 11,8 anni soffermandosi per circa un anno in ogni segno zodiacale (porzione di 30° dell'eclittica).

E' un pianeta composto di gas con un diametro di 142,984 km che ne fa il più grande di tutto il Sistema Solare. Grazie anche alle sue dimensioni Giove possiede un campo magnetico eccezionale tale da attrarre a sé tutti gli oggetti vicini (possiede almeno 63 satelliti dei quali quelli più grandi, i cosiddetti satelliti galileiani sono veri e propri mondi a se stanti) e da tenere in orbita gli altri che gravitano nella cintura posta tra esso e, il più vicino alla Terra, Marte.

Per questi motivi astronomici e per la sua associazione al padre degli dèi, Giove in astrologia è per eccellenza il pianeta dell'espansione, della crescita, della dilatazione. Ha connessione con i liquidi, affinità che condivide con il pianeta Nettuno e con la Luna, con la circolazione del sangue, con le comunicazioni a largo raggio, con l'ampliamento della coscienza.

Governa il segno mistico dei Pesci e il saggio Sagittario dove manifesta le qualità che gli sono consone, mentre si trova in esilio negli opposti segni della Vergine e dei Gemelli dove, invece, fatica ad esprimere le caratteristiche archetipiche che rappresenta, l'espansione e l'allargamento, trovandosi costretto nella razionalità e nella tendenza alla distinzione propria di questi due segni e contraria alla visione unitaria propria di questo pianeta.

Giove in Sagittario si trova dunque nel suo domicilio, rafforzato in tutti i suoi effetti e aspetti.

In questa posizione privilegiata propria del pianeta stesso, Giove "espande" tutti gli argomenti che hanno a che fare con la filosofia, la religione, i viaggi, la comunicazione tra culture diverse, l’apprendimento superiore. A seconda degli aspetti, che andremo brevemente ad accennare, Giove in Sagittario, rafforzato e stabile nel proprio domicilio, può dar luogo a tutti gli eccessi riguardanti gli argomenti che gli pertengono: l’ortodossia, il fanatismo religioso, il moralismo più bieco.

Giove inizia la sua corsa nel Sagittario con una positiva congiunzione con Mercurio che avrà i suoi effetti più positivi dal 23 al 27 dicembre 2018 quando Mercurio procederà in moto diretto a pochi gradi da Giove e potrà favorire i viaggi all’estero, l’apprendimento superiore, gli studi scientifici, filosofici, religiosi. A metà gennaio abbiamo una doppia congiunzione con Venere e Marte anch’essi entrambi in Sagittario: una configurazione formata dunque da tre pianeti vitalizzanti e due pianeti “fortunati” quali Giove e Venere. Questa configurazione, favorevole ai viaggi, all’avventura, alle relazioni sessuali e sentimentali, andrà a favorire Sagittario, Leone e Ariete e in particolare la seconda decade di questi segni. A inizio Maggio Giove sarà invece in opposizione a Marte in Gemelli e questo aspetto potrà causare dissidi e divergenze di punti di vista con gli altri, in special modo ai nativi dei Gemelli, dei Pesci e della Vergine. L’aspetto durerà soltanto una decina di giorni. Verso fine mese queste divergente saranno riportate in auge da una breve opposizione di Giove con Mercurio in Gemelli. Verso metà luglio Giove si troverà in trigono con Marte in Leone, un aspetto positivo e rinvigorente che porterà energia, buona salute e spirito di iniziativa ai nativi del Leone, del Sagittario e in minor misura dell’Ariete. A settembre la quadratura di Giove con Marte in Vergine potrà essere difficoltosa per i segni dei Pesci e dei Gemelli creando ai nativi nervosismo e impazienza senza particolari effetti duraturi. Possiamo dunque concludere che gli aspetti formati da Giove, in questa sua corsa annua nel Sagittario che si concluderà il 3 dicembre 2019, non porteranno il pianeta a manifestare le sue qualità meno desiderabili ma si esprimeranno invece come accentuazione della vitalità e del senso dell’avventura toccando, a livello individuale, specialmente i segni del Sagittario, del Leone e in minor misura dell’Ariete.

Vediamo ora brevemente come i transiti di Giove possono esprimersi sul tema di nascita: quando Giove si trova in aspetto dinamico, specialmente di quadratura, e in particolar modo quando si relaziona con i luminari (Sole e Luna), l'Ascendente e il Medio Cielo, può portare ambizione smodata, perdita del senso della misura e, quando si relazione con l'Ascendente in quadratura o in opposizione, difficoltà nel relazionarsi con gli altri, boria e smanie di grandezza. Alcuni di questi aspetti possono manifestarsi anche quando Giove transita in congiunzione all'Ascendente: in questo caso è può verificarsi inoltre un effetto diretto sul piano fisico ovvero l'aumento del peso corporeo.

Gli effetti di Giove in trigono riguarderanno i segni di fuoco Leone e Ariete e si possono descrivere con l'aumento della fiducia, dell'ottimismo e del gusto per la vita in generale. Per questo motivo si dice che Giove ha un'influenza benevola poiché agisce principalmente sull'espansione della fiducia in noi stessi e quando si trova in aspetto armonico di trigono e di sestile (Leone - Ariete, Acquario - Bilancia) contribuisce a migliorare i nostri rapporti con gli altri specialmente da un punto di vista sociale.
Gli effetti specifici dipendono in gran parte dal posizionamento di Giove nel tema natale del singolo e dagli aspetti che esso intrattiene con gli altri pianeti radix.
Per questo per un'analisi personale più precisa è sempre necessario raffrontare i transiti di Giove con le posizioni presenti proprio tema di nascita.

Elisabeth Mantovani

www.elisabethmantovani.com
Potete contattare Elisabeth Mantovani scrivendo a
info@elisabethmantovani.com

L'articolo è protetto da copyright è vietato l'uso a fini commerciali senza il permesso dell'autrice.


Ritorna
nov 7, 2018 Categoria: General Postato da: elisa

Elisabeth Mantovani

Elisabeth Mantovani

Astrologa, pittrice, esperta di Arte e Simbolismo
Guida Turistica della Regione Emilia Romagna.


Il mio percorso e le mie
attività.
Mi interesso sin da giovanissima allo studio dei simboli e all’Arte.
Ho iniziato il mio percorso all’interno degli insegnamenti esoterici avvicinandosi all’arte simbolica di fine ottocento, in particolare all’arte visionaria di Blake, al misticismo e al modo di concepire il fare pittorico dei prerafaelliti.

segue>>